Un’avventura chiamata “papà”

 Riconoscevo tra tutte la tua voce e qualche volta, quando stringevo il tuo enorme dito, sapevo che tra noi c’era qualcosa di speciale e quel tuo “non mollare mai piccola mia” era diventato il grido di guerra per la mia battaglia più importante. Poi non ti ho visto più, ma qualcosa aveva occupato il tuo posto. Ci è voluto tantissimo tempo per capire che quel fuoco che dentro di me ardeva forte era il tuo pensiero sempre vigile e presente che mi ha accompagnava ogni istante, ogni giorno.

12.00

Clear

Dettagli del Libro

Publisher

Akkuaria

Language

Italiano

ISBN

978-88-6328-324-2

Released

Gennaio 2018

Formato

Cartaceo

Nota sull'autore

Vera Ambra

Vera Ambra

Dopo diverse esperienze sia nel campo editoriale e sia nel campo giornalistico, nel 2000 propone il sito www.akkuaria.com. Dopo otto mesi di presenza in rete si classifica tra i primi 10 nella sezione cultura del Premio WWW indetto da Il Sole 24 ore.
Nel 2001 fonda e presiede l’Associazione Akkuaria.
È curatrice di siti e di collane letteratura contemporanea.
Tra le sue maggiori iniziative ricordiamo la rassegna artistica Viaggio tra le vie dell'Arte e il Premio Letterario Fortunato Pasqualino.

In troppi casi la giurisprudenza non tutela il ruolo di genitore in quanto tale, non tutela i figli che hanno il sacrosanto diritto di non subire alienazioni. Non devono esistere forme di divisione e stereotipi di categorie, non va protetto il ruolo di madre o quello di padre ma quello di genitore senza porre limiti nelle aule dei tribunali, quando si vanno ad affrontare queste problematiche, coloro che con la loro decisione determineranno il destino di una famiglia non devono mai dimenticare che la base del nostro ordinamento si fonda sull’uguaglianza e sul rispetto delle differenze sulla tutela dei diritti, facciamo in modo che tali principi siano sempre in primo piano. Avvocati e Magistrati devono cooperare insieme per far sì che non si penalizzi la verità, il diritto alla vita, a favore di una applicazione fuorviante, metallica, degli articoli di legge. Insieme possiamo arrivare a porre in essere uno schermo di protezione che tuteli tutti, nessuno escluso.

 

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Un’avventura chiamata “papà””

Your email address will not be published. Required fields are marked *