Sale!

Il vascello incantato

Gli ombrelloni erano chiusi e le sdraio ripiegate accanto; visti dalla passeggiata erano delle file lunghe e ordinate. I bagnini avevano passato i rastrelli e la spiaggia era liscia e pareva un campo arato e con soltanto qualche impronta.
Oltre gli ombrelloni il mare era grigio contro il sole, basso sul promontorio. Nell’ultima luce, il promontorio era azzurro e il profilo preciso e netto nel sole rosso della sera.
Gli ombrelloni non avevano più il cartellino con la prenotazione e il nome. Era l’ultimo giorno di agosto e l’estate era finita.

3.0012.00

Clear
SKU: 20-4-31-11 Categories: ,

Dettagli del Libro

Pages

127

Publisher

Akkuaria

Language

Italiano

ISBN

978-88-89418-81-9

Released

Settembre 2007

Formato

Cartaceo, Ebook, pdf

Nota sull'autore

Erberto Accinni

Erberto Accinni

È nato il 2 agosto 1950 a Milano. È iscritto al corso di laurea in Storia della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Statale di Milano.
Esordisce nel campo letterario con l’opera Il Vascello Incantato, nel 2007, alla quale segue …Perché una è la sorte, nel 2008, entrambe edite da Akkuaria
Collabora con la redazione editoriale di Akkuaria nelle scelte dei testi in via di pubblicazione e nella loro recensione.

In una Milano nebbiosa e grigia, come ora non è più, un ragazzo per la prima volta s’innamorò di una compagna.
Erano belli e finché durò restarono belli. Fu una specie di prova generale di tutte le sensazioni che si provano nella vita: quelle vere, perché poi crescendo si cambia e molta freschezza si perde.
Amore. Molte cose nella vita sono frutto di un atto d’amore; altre dovrebbero esserlo e sarebbero migliori.
L’Autore ha raccontato l’amore adolescenziale, insaporito dalle canzoni e dalle stupidaggini che di quegli anni si combinavano.

 

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Il vascello incantato”

Your email address will not be published. Required fields are marked *