Sale!

Il mio nemico

E adesso il treno correva lungo la costa orientale della Sicilia, verso la stazione di Taormina, e poi ancora Giarre e da lì, in lontananza, si scorgeva appena vicino al mare la sua casa di Torre. Casa sua era ancora lì, e si stupì nell’accorgersi che in realtà era tutto uguale, pareva che non fosse successo niente, tutto come lo aveva lasciato. Il tempo non era trascorso in quell’angolo di mondo ma aveva preferito assopirsi nell’attesa del suo ritorno. E lui era tornato, ma non riusciva a gioirne fino in fondo.

3.0016.00

Clear

Dettagli del Libro

Publisher

Akkuaria

Language

Italiano

ISBN

978-88-6328-005-0

Released

Febbraio 2008

Formato

Cartaceo, Ebook

Nota sull'autore

Sergio Belfiore

Sergio Belfiore

È nato a Catania nel 1962. Si è laureato in Economia e Commercio all’Università La Sapienza di Roma, è sposato con Sabrina e ha tre figli. Ex pilota dell’Aeronautica Militare, da molti anni vive a Roma dove attualmente lavora in una delle principali banche italiane come direttore di filiale. La sua passione, oltre gli aerei, è sempre stata la storia del novecento. “Il mio nemico” è il suo primo romanzo.

Ambientato negli anni che vanno dal 1940 al 1943, racconta la storia di Lorenzo Russo, giovane ufficiale di complemento e figlio di proprietari terrieri della provincia di Catania. Lorenzo non si interessa di politica, amministra le sue terre e frequenta l’università. Nel luglio del 1941 Mussolini decide di partecipare alla guerra di Russia e Lorenzo è costretto a partire con il neonato CSIR (il Corpo di Spedizione Italiano in Russia). La guerra al fronte russo cambierà il giovane Lorenzo, come nella tragedia ha cambiato il volto di un’intera generazione. Conoscerà il freddo, la solitudine, l’orrore, la disperazione e la morte. Durante una perlustrazione in un villaggio nel cuore dell’Unione Sovietica avrà un atto di ribellione e ucciderà un tedesco delle SS per salvare la vita ad un bambino. E a causa di quell’atto, al tempo eroico e sconsiderato, sarà costretto alla diserzione e alla fuga.

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Il mio nemico”

Your email address will not be published. Required fields are marked *