Memorie di sale e zafferano

Che la si guardi dal ponte di una nave o dalla poppa di una barca a vela o dal fasciame di una barchetta a remi, la superficie del mare non nega mai all’occhio dello straniero la meraviglia del mondo che la abita.
Anche chi sceglie di immergersi nell’acqua e di nuotare tra le onde rimane meravigliato dalla miriade di piccolissime creature che animano la superficie, facendo brillare di scintille il mare.

12.00

Clear
Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri
SKU: N/A Categories: , ,

Dettagli del Libro

Pages

126

Publisher

Akkuaria

Language

Italiano

ISBN

978-88-6328-378-5

Released

FEbbraio 2021

Formato

Cartaceo

Nota sull'autore

Giuditta Naselli

Giuditta Naselli

È nata a Catania nel 1985. Dopo una laurea in Lettere all’Università di Bologna, ha girato l’Italia, lavorando in ambiti culturali, finché ha deciso di tornare nella sua terra e di investire in una propria realtà imprenditoriale.

Memorie di sale e zafferano racconta la storia d’amore di una giovane di nome Anna, che si trova a crescere, durante il dopoguerra siciliano, in un’isola che vive di contraddizioni, tradizione e leggende.

Alla storia di Anna si accompagna quella della sua terra, la Sicilia, e della sua straordinaria famiglia, dei genitori scomparsi, del nonno saltimbanco, della nonna sarta e della bisnonna che trascorre il tempo seduta sul litorale a guardare il mare, esclamando proverbi.

Memorie di sale e zafferano è un racconto di fantasia con riferimenti a fatti accaduti e a personaggi realmente vissuti.