La Maffia polisemica

La prima volta che viene usata la parola mafia è quasi sicuramente nel 1658, in un atto ufficiale che conteneva l’elenco degli eretici riconciliati dall’Atto di fede: tra di essi vi era una magara, e cioè la strega Catarina La Licatisa nomata ancor Maffia; la parola significava audacia e arroganza.
La parola Maffia, con due f, comunque non era di uso frequente e viene acquisita nel dialetto palermitano solo alla fine del 1800, indicando, pensate un po’, soprattutto bellezza, orgoglio, perfezione ed eccellenza.

10.00

Clear
SKU: N/A Category: Tag:

Dettagli del Libro

Publisher

Akkuaria

Language

Italiano

ISBN

978-88-6328-268-9

Released

Agosto 2009

Formato

Cartaceo

Nota sull'autore

Santino Mirabella

Santino Mirabella

È Giudice per le indagini preliminari al Tribunale di Catania e Presidente dell’Associazione Culturale 'Efesto', attraverso la quale organizza Premio letterario ‘Efesto – Città di Catania’.
Medaglia del Presidente della Repubblica e della Presidenza del Senato, Mirabella ha già pubblicato libri di vario genere. Con questo Akkuaria ha già pubblicato nel 2011 il saggio ‘Il Nemico – Difendersi dallo stalking’, nel 2013 il saggio ‘…Non si vedesse che fuggivi – Le mille facce dello stalking’; nel 2017 i saggi ‘(Ri)Educabile. Fin dove?’ e ? e 'La Maffia polisemica'.

Per capire le cose occorre capirne il senso, il contenuto, il significato.
Per conoscere, e usare, le parole, occorre conoscerne l’etimologia. Così si possono cesellare nei loro anfratti, collocarle al loro posto per spiegar quello e null’altro con parole che lo rivestano come un vestito su misura.
‘Chi parla male, pensa male. Le parole sono importanti’, ricordava Nanni Moretti nel film ‘Palombella Rossa’.
E le parole vanno dosate e scolpite. Perché, purtroppo, molti (non io) la pensano come de Montaigne, per il quale la parola è per metà di colui che parla, per metà di colui che ascolta. Ma la parola usata nei suoi confini potrà essere travisata come si vuole, ma mai, mai collocata al di fuori di se stessa se ben adoperata.

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “La Maffia polisemica”

Your email address will not be published. Required fields are marked *