Sale!

Dal mare che non c’è

Il paese, l’infanzia, il poetare, i ricordi, i primi amori, i sogni di sempre, cantati, decantati, perdono ogni aura consolatoria, se mai l’avevano avuta, anche perché le difficoltà della vita hanno smorzato e disatteso ogni incanto della memoria.
 
 
 

12.00 8.00

Clear
SKU: 20-4-12 Category: Tags: ,

Dettagli del Libro

Pages

111

Publisher

Akkuaria

Language

Italiano

ISBN

978-88-6328-270-2

Released

Giugno 2017

Formato

Cartaceo

Nota sull'autore

Calogero Restivo

Calogero Restivo

Insegnante in pensione nasce il 30 giugno 1938 a Racalmuto (Agrigento). Per molti anni ha vissuto nella terra dei Malavoglia di Verga ad Acitrezza (Catania). Attualmente risiede e opera in Riposto, in provincia di Catania.
Ha iniziato a scrivere poesie fin dall’età giovanile ma ha dovuto interrompere ogni esperienza letteraria per lunghissimo tempo. Negli ultimi tempi ha iniziato a pubblicare le raccolte delle poesie giovanili, seguite dalla nuova produzione.
Ha ottenuto numerosi riconoscimenti. Sue poesie figurano in varie antologie poetiche.
È collaboratore fisso della rivista culturale Lunarionuovo.
L’autore cura una pagina blog tramite la quale intrattiene relazioni con poeti e narratori in un dialogo poetico e critico sempre vivo.

Il paese, l’infanzia, il poetare, i ricordi, i primi amori, i sogni di sempre, cantati, decantati, perdono ogni aura consolatoria, se mai l’avevano avuta, anche perché le difficoltà della vita hanno smorzato e disatteso ogni incanto della memoria. Accanto a questo intendimento si è propensi a ipotizzare anche una variazione di temi, argomenti, contenuti, proiettando lo sguardo oltre i familiari orizzonti del paese, dell’infanzia, della memoria, del mare: né terra né mare ma cielo: sciolto da ogni concreto legame spazio-temporale. In alcuni componimenti si coglie un senso panico, borgesiano, di immedesimazione, anzi, di identificazione con la natura: essere foglia, essere zolla, essere vento.

 

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Dal mare che non c’è”

Your email address will not be published. Required fields are marked *