Nasce a Monselice nel 1976. Consulente del lavoro a Padova, amante della psicologia dello sport e del ciclismo, ha pubblicato racconti per bambini e nel 2012 è stata coautrice di Borderò – Psicodramma di un licenziamento.
Conosce Daniele nel 2015 e si appassiona alla sua storia che mescola sia la tragicità della malattia, che il senso della rinascita e del riscatto personale.